Categoria: News

L’appartamento più conteso d’Europa

Trovare una casa o anche solo una stanza, per studenti e giovani lavoratori, è spesso estenuante. Interminabili ricerche su Facebook, prezzi esorbitanti, casting e provini: una vera e  propria giungla, figlia di una carenza di alloggi - dovuta a vari fattori - che siano accessibili a chi voglia vivere in città.  Un problema avvertito in molte città d’Europa, tra cui Berlino,...

100 case 100 idee, Airbnb mobilita gli host

La community di host di Airbnb, ovvero i proprietari delle case in affitto sulla nota piattaforma, ha organizzato per il prossimo 16 novembre il primo grande evento nazionale di settore. 100 case 100 idee il nome dell’iniziativa che, secondo Airbnb, affronta i temi del turismo responsabile e sostenibile (www.100case100idee.it): 100 eventi in tutta Italia per stilare un manifesto su...

Bologna, il comune stoppa Airbnb

AGGIORNAMENTO DEL 16/11 Il sindaco di Bologna Virginio Merola ha annunciato che a partire dalla prossima primavera non sarà più possibile registrare nuovi appartamenti su Airbnb in centro storico. È una prima vittoria concreta per Pensare Urbano, la piattaforma per il diritto all’abitare che ha raccolto 2200 firme a Bologna ottenendo un’istruttoria pubblica sul tema e l’approvazione di...

L’alternativa ad Airbnb

Dal 2016 si è posto l’obiettivo di creare un'alternativa equa alle piattaforme di home sharing esistenti e arginare così l’impatto negativo dell'overtourism. Lo si capisce già dal nome, “Fairbnb”, così simile e così lontano da quello del sito di prenotazione alloggi più famoso, Airbnb. Nato inizialmente a Venezia, Bologna e Amsterdam, il progetto - che nella dicitura completa si...

Berlino blocca il caro-affitti: “Limitiamo gentrificazione”

Limitare l’aumento degli affitti è costituzionale. Almeno in Germania, dove la Corte tedesca, in una sentenza convalida la legge che consente di limitare i prezzi d'affitto a Berlino, sostenendo che non viola il diritto di proprietà e che può contribuire all'interesse pubblico limitando la gentrificazione. Continua a leggere su Idealista